Non ho ascoltato la Gelmini a Che tempo che fa.

Mi ha frenata un articolo di Repubblica comparso poche ore prima della trasmissione in cui erano riportate dichiarazioni alquanto discutibili, soprattutto se arrivano dalla bocca del Ministro della Pubblica Istruzione. Poi faccio parte della gente che ha partecipato alla manifestazione di sabato, e a quanto dice la Gelmini sono una delle poche persone che non solo hanno frequentato esclusivamente scuole pubbliche ma se mai avessi figli li manderei in una scuola pubblica (e non solo perché i soldi sono sempre quello che sono, ma perché tendenzialmente mi fido della scuola pubblica. Con me ha fatto un lavoro dignitoso, non vedo perché non lo potrebbe fare con i miei ipotetici figli…), quindi partivo già con la bile in fase di tracimazione.

La sto ascoltando ora. Ed è peggio di quello che potevo immaginare dalle poche frasi lette nell’articolo di Repubblica.

Ora, credo ci sia bisogno di ascoltarla di più questa donna, e chiedersi seriamente perché i sampietrini non sono stati considerati una misura adatta, nel dicembre scorso, per spazzare via la gente come lei che continua a pensare al diritto all’istruzione per tutti e alla società civile come a un’azienda che deve andare in pari con il bilancio ogni 31 dicembre anziché prevedere anni in perdita perché sta costruendo qualcosa per il futuro.

Veramente ci meritiamo questa robaccia, a decidere cosa è meglio per educare i nostri figli, cuginetti, nipoti acquisiti e via dicendo? Veramente qualcuno si è stracciato le vesti per difendere questa gentaglia che nemmeno è stata eletta ma nominata non secondo competenze specifiche (perché questa donna di scuola ne capisce come io capisco di fisica quantistica, e non l’ho mai studiata, quindi fate un po’ voi) ma secondo tornaconti personali?

(comunque Fazio non l’ho mai visto meno desideroso di piacionare come negli ultimi tempi. Se non fosse lui sembrerebbe persino che si stia incazzando a tratti…)

 

Annunci

4 thoughts on “Non ho ascoltato la Gelmini a Che tempo che fa.

  1. Ciao … io ho avuto il masochistico piacere di vedere, a sorpresa,la buona ministra. Purtroppo sono riuscito a cogliere solo le ultime perle di saggezza di cotanto illuminata personalità e quidi, per dovere di completezza e tafazzico divertimento, sono andato a visionare il filmato integrale.
    Da fruitore oramai di antica data del servizio scolastico pubblico e assoluto sostenitore della sua superiore validità, nonchè marito di una di quelle sfaccendate e inculctrici di valori estranei alla famiglia, il commento che mi è sorto spontaneo non è meritevole di memoria ma la visione di cotanto ignomignioso spettacolo ha fortificato enormemente la mia convinzione riguardo il servizio pubblico (dei molti servizi pubblici) e il mio giudizio nei confronti di questo geverno e la classe politica da questi rappresentata. (si, sono Cesare)

    1. Volevi dire che faceva vomitare i porci, la Gelmini dell’altra sera?
      (sì, tua moglie dovrebbe vergognarsi. Sono anni che inculca valori contrari a quelli delle famiglie nelle teste dei poveri pargoli che le vengono affidati da inconsapevoli genitori convinti di mandare i figli in luoghi dove insegneranno i valori della società…)

Ehi, tu che stai per commentare. Sei proprio sicuro che il link al tuo blog inserito in calce al commento sia necessario?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...