Vita da call center – L’Utonto razzista

Utonto: – Grazie, lei è gentile, non come quello di prima che mi ha attaccato il telefono in faccia.

Operatore: –Ah. Beh, mi dispiace…

Utonto: – Anche a me. Sono italiano, io,  sa, mica sono un extracomunitario…

L’Operatore strabuzza gli occhi.

Operatore: – (stizzito) Ora, non è che un extracomunitario non ha diritto all’educazione, eh…

[l’Utonto razzista chiamava da un ridente paesino di una ridente provincia del ridente Nord Italia]

Annunci

Ehi, tu che stai per commentare. Sei proprio sicuro che il link al tuo blog inserito in calce al commento sia necessario?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...