Vita da call center – Quando l’Operatore si incazza

(siamo circa alla seconda chiamata della giornata, alle 10.05 del mattino)

Utonta: – (acida) Mio marito ha ricevuto un modulo dall’INPS. Riguarda una malattia.

Operatore: – Il modello AS1?

Utonta: – Sì. Ma lo abbiamo già consegnato in sede.

Operatore: – Quando è stato consegnato?

Utonta: – A maggio (siamo a fine luglio, NDO)

Operatore: – E questa lettera che data porta?

Utonta: – È del 7 luglio.

Operatore: – Bene. Possiamo fare una segnalazione alla sede. Vi hanno rilasciato un numero di protocollo?

Utonta: – (scandalizzata) Senta, io il numero di protocollo non ce l’ho dietro. Sono in macchina!

Operatore: – (prima rimane basito, poi alza la voce) Signora, secondo lei come faccio io a sapere che in questo momento è in macchina? E soprattutto, le sembra un’informazione così urgente da dover chiamare proprio mentre si trova in macchina? Non poteva aspettare di fermarsi?

L’Utonta non risponde. Riaggancia.

A proposito. Era di Piacenza.

 

Annunci

Ehi, tu che stai per commentare. Sei proprio sicuro che il link al tuo blog inserito in calce al commento sia necessario?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...