Vita da call center – E una fettina di culo panato, no?

dai racconti del Collega: *

Utonta: – Devo pagare i contributi COLF ma non ho i MAV.

Operatore: – Non c’è problema, signora, glielo possiamo spedire per posta.

Utonta: – Non arrivano in tempo.

Operatore: – Allora se li può ristampare dal sito.

Utonta: – Ma io non uso internet.

Operatore: – Ha una mail o un numero di fax?

Utonta: – No.

Operatore: – Signora, come facciamo a rimandarle i MAV se non ha una mail e un numero di fax?

Utonta: – Non me li potete portare voi a casa?

Operatore: – (spazientito) Magari insieme a due supplì?

 

 

*spero di avere riportato l’inizio correttamente. Sul finale non ho dubbi.

Annunci

2 thoughts on “Vita da call center – E una fettina di culo panato, no?

  1. Queste storie di Utonti sono così bizzarre da sembrare inventate, anche se purtroppo ho la supercertezza che si tratti di (triste) realtà al 1000% …

    Complimenti comunque per il tuo modo di raccontarle, Giuliana…

Ehi, tu che stai per commentare. Sei proprio sicuro che il link al tuo blog inserito in calce al commento sia necessario?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...