Domeniche che era meglio di no

Non seguo il motomondiale.

In effetti non seguo quasi più nemmeno la Formula 1, da un po’ di tempo.
Però mi ha colpito una cosa, nella morte di Simoncelli.
Non è la giovane età e non è nemmeno l’incidente.
Appena è successo ho pensato speriamo che annullino la gara.

Perché a me, sta cosa che le gare devono andare avanti, non ha mai finito di convincere, da quel primo maggio in cui morì Senna.
Che poi è il motivo per cui non guardo quasi più nemmeno la Formula 1.
Così quando è arrivata la notizia dell’incidente di Simoncelli, su friendfeed (che io il motomondiale, come ho detto, non lo guardo) e abbiamo acceso la televisione per due minuti, a capire che cosa stava succedendo, ho iniziato a sperare che stavolta il circo si fermasse.
E io non lo so perché (a posteriori mi dicono perché il motomondiale è stato già vinto, o perché le corse di moto sono un mondo diverso da quello della formula 1, vai a sapere), ma stavolta il circo si è fermato e la gara è stata annullata.
E ho pensato che fosse giusto così.
Perché gli ultimi minuti di vita di un essere umano meriterebbero sempre il silenzio dei motori. Pure un po’ del mondo, ma è più difficile. Però i motori, almeno quelli, sì.

Poi mi sono detta che strano, sono sempre le domeniche, i giorni che era meglio continuare a dormire fino al lunedì.

E poi mi sono detta che non c’era nient’altro da dire.
E infatti da adesso non parlo più.

Annunci

Ehi, tu che stai per commentare. Sei proprio sicuro che il link al tuo blog inserito in calce al commento sia necessario?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...