Vita da call center – La quotidiana lotta per la sopravvivenza

Operatore attende con (scarsa) pazienza il suo turno per chiedere un’informazione a Tielle (Team Leader, o Supervisore). Quando arriva il suo turno, arriva la Collega Maleducata che si frappone tra Operatore e Tielle:

Collega Maleducata: – Tielle, Tielle, mi devi dire…

Tielle: – C’era prima Operatore.

Collega Maleducata guarda Operatore con aria supplichevole:

Collega Maleducata: – Devo chiedere una cosa veloce veloce… Posso?

Operatore fissa Collega Maleducata per qualche secondo. Sembra che si stia muovendo a pietà.  Poi:

Operatore: – No.

Collega Maleducata rimane interdetta a fissare Operatore e Tielle che si scambiano domanda e risposta. Poi Operatore si allontana.

Operatore: – (soddisfatto, a Collega Maleducata) Ora è tutto tuo.

Annunci

One thought on “Vita da call center – La quotidiana lotta per la sopravvivenza

Ehi, tu che stai per commentare. Sei proprio sicuro che il link al tuo blog inserito in calce al commento sia necessario?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...