Qualche segnalazione e una perla di saggezza.

Sono sempre di là, e a meno di nuove mirabilanti uscite del nostro Presidente del Consiglio (che effetto che mi fa, chiamare Monti Presidente del Consiglio. Un po’ come alla dipartita di Giovanni Paolo II e all’elezione di Palpatine passai un po’ di mesi a chiedermi chi fosse quello travestito da papa. Ecco, adesso mi chiedo chi sia quello travestito da Presidente del Consiglio. Ma prima o poi passa)  credo che ci resterò fino alla fine del maltempo.

Due post al giorno durante la settimana non sono gestibili.

Però vi posso mandare a leggere altra gente. Cominciamo con il solito Starbooks, dove ieri si sono inventati un nuovo gioco. Sono stati scelti 5 racconti tra quelli che hanno ricevuto meno feedback e sono stati segnalati. Alla fine della settimana chi avrà ottenuto meno feedback sarà eliminato dalla libreria. Una sorta di Grande Fratello (che pare brutto…). Quindi fate una cortesia agli autori: andate a leggerli, scaricate e se il racconto o i racconti che leggete vi piacciono, date un parere motivato.

Io ho le mie preferenze, per ora (mi mancano diversi lavori, però, quindi li leggerò con calma mentre cerco di arrivare al lavoro)

Sempre allo Starbooks è tornato Sandrone Dazieri, a cui le gentili bariste hanno fatto una nuova domanda. Venite a leggere la sua risposta. Dite che vi mando io, vi prepareranno il solito doppio whisky.

Infine, ma non meno importante, segnalo questa iniziativa della mia amica Tigella, che da mesi ormai si sta occupando del movimento #occupy. Tigella sarebbe intenzionata a recarsi a Chicago per seguire come inviata la manifestazione.

Tramite il suo blog chiede l’acquisto di una quota del suo viaggio. Per tutte le informazioni potete leggere qui. Se volete sapere qualcosa del movimento Occupy, invece, potete andare sul sito di Adbusters.

Io penso di acquistarne un paio di quote, in barba ai simpatici critici che stanno imperversando nei commenti al post. Certo, prima la mia tecnolesitudine deve permettermi di comprendere la modalità di pagamento, ma ho tempo fino al 31 marzo…

Infine, tornando a parlare della nevicata di Roma (BASTA! CHE PALLE!), vi lascio il commento della mia amica Serena, milanese della zona di Piazza Udine, che a mio parere somiglia a una perla di saggezza:

… però voi siete moolto più abituati del milanese medio ad affrontare la non viabilità. Qui han tutti una crisi isterica al primo fiocco!

Che dire? Da milanese trapiantata a Roma dopo 28 anni di orgogliosa milanesitudine, posso solo commentare c’hai raggione, c’hai!

 

Annunci

Ehi, tu che stai per commentare. Sei proprio sicuro che il link al tuo blog inserito in calce al commento sia necessario?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...