Il Super Paccozzo Commentozzo

Avevo promesso di mostrare il contenuto del Super Paccozzo Commentozzo. Ebbene, eccolo. Intanto vi mostro il Paccozzo:

Se vi sembra grande, è perché È grande. Credo che ai miei genitori sia venuta una sincope, quando il Paccozzo è stato consegnato. Io ero convinta di averli avvertiti, tra l’altro, e invece mi scordo sempre che quando scrivo qualcosa sul blog i miei genitori non ne sono a conoscenza perché non leggono il mio blog (e questo potrebbe non essere un male).

Mio fratello addirittura voleva aprire il mio Paccozzo, mantenendo viva quella brutta abitudine di casa mia che consiste nell’aprire la posta (e i pacchi) altrui senza autorizzazione.

Invece il Paccozzo ha resistito e ho potuto aprirlo munita di forbici e facendo uan fatica boia per cercare di eliminare tutto lo scotch che lo proteggeva da occhi indiscreti (non sia mai che il postino si renda conto di quello che circola per le case italiche!)

Alla fine, dal paccozzo sono spuntate queste meraviglie dell’editoria, non solo italica (c’è pure un Harmony in russo. IN RUSSO! Voglio dire, hanno avuto Tolstoj, non bastava Anna Karenina come Harmony?):

Belli, eh? Va ribadito che alcuni sono finiti nella mia biblioteca come cimeli (Lo stupidario della maturità, La parola di Giobbe, io speriamo che me la cavo, Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano… Insomma, come si fa a liberarsi di libri simili? Tantopiù che li avevo letti, quando ancora i dinosauri circolavano sul pianeta, facendomeli prestare. Ora sono miei. O meglio. Della mia stanzetta milanese).

Oltre a questa esplosione di letteratura rimarchevole, nel Paccozzo ho trovato anche questo:

All’inizio mi sono chiesta perché Gaia avesse messo un romanzo che porta anche la sua firma nel Paccozzo, poi mi sono resa conto, con un po’ di fatica, che probabilmente NON ERA un romanzo per il Paccozzo, ma un invito a leggerlo e a massacrarlo. Un omaggio con i complimenti della ditta. Infatti all’interno c’è pure la dedica.

Quindi mi ci dedicherò, sicuramente con più attenzione di quella che dedicherei a uno qualunque dei libri del Paccozzo. Me lo sono pure riportato a Roma. Per dire.

Annunci

32 thoughts on “Il Super Paccozzo Commentozzo

      1. Non avendo ancora finito il precedente questo sarebbe stato pesante da digerire. Però ho visto titoloni da leccarsi i baffi e soprattutto quello della Siora Conventi.

  1. Sissi sta avendo un successone eheh
    Ti invidio solo il libro della siora Conventi, sto imperversando in tutte le librerie milanesi e bergamasche epr cercare i suoi manufatti….ma ce la farò!!!
    Buona lettura

      1. alla feltrinelli mi hanno guardato come per dirmi : ma chi cazz è? e alla mondadori dopo un mesetto di ricerche mi hanno detto di lasciare perdere. Ora voglio provare sul sito della ibs…li richiedo on_line e vediamo un po’ eheh

      2. I libri pubblicati da piccole case editrici non sono facilmente reperibili in libreria. Lo abbiamo visto con la Las Vegas. A Roma dovrebbero essere reperibili in un’unica Feltrinelli, ma pare che nemmeno lì i commessi ne sappiano nulla.

  2. Ho visto solo ora il post…
    Piaciuto “Cuori orgogliosi”? 😀 È talmente sdolcinato e insensato, che fa venire il latte non solo alle ginocchia, ma anche ai gomiti.

Ehi, tu che stai per commentare. Sei proprio sicuro che il link al tuo blog inserito in calce al commento sia necessario?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...