E va bene. Stavolta gioco anch’io (parte II)

Dopo una lunga riflessione sono giunta alle mie 15 domande. Le metto qui, che sennò se le aggiungo al post di ieri non le leggete perché la gente non si fila quasi mai gli aggiornamenti sotto il post. Se non vi piacciono non so che dirvi.

  1. Moka o nespresso?
  2. Trattoria o ristorante cinese (o africano o giapponese ecc. ecc)?
  3. Francia o Inghilterra?
  4. Severus Piton o Sirius Black?
  5. iPhone o  sistema android?
  6. Libri di carta o ebook?
  7. Gialli o noir?
  8. Shopping in libreria o in negozio d’abbigliamento?
  9. Tacco 12 o birkenstock?
  10. Calcio o rugby?
  11. Beatles o Rolling Stones?
  12. Lucas o Spielberg?
  13. Birra o cocktail?
  14. Harry Potter o fantasy?
  15. Una a scelta tra le domande a cui ho risposto io.

Non ci sono discriminanti, a parte il tacco 12  e l’iPhone sono tutte cose che a me piacciono, quindi non toglierò il saluto a nessuno se dà la risposta sbagliata (no, nemmeno per l’iPhone e per il tacco 12. Li odio entrambi ma conosco tante brave persone portatrici sane di iPhone e tacco 12. Ogni tanto lo fanno contemporaneamente. Non le ho ancora uccise nonostante questi insormontabili difetti!)

Ah, come già esplicitato, risponde chi ne ha voglia. Possibilmente su un blog, altrimenti qui sotto ci sono i commenti.

Annunci

13 thoughts on “E va bene. Stavolta gioco anch’io (parte II)

  1. Moka in trattoria, certamente non in Francia. Libri di carta, ebook quando il librozzo pesa due chili. Gialli e noir, ma i gialli classici riescono bene a pochi… poi si buttano sul noir e scrivono comunque una maialata. Certa gente è convinta che gialli e fantasy li scriva anche un cretino. Di solito sì, però si nota.

    Shopping in libreria, meglio se libri usati (costano meno, fanno mucchio), in libreria non hai la commessa appiccicata alle chiappe (e in mezzo ai maroni). In libreria di solito ti cagano solo su richiesta, e se insisti.

    Tacco 12 manco a morire, meglio scalza. Se la situazione non concede, ciabatte comode o scarpe da ginnastica (meglio se comodissime). Anfibi d’inverno, in più versioni.

    Rugby e niente calcio, nel rugby ci si mena in campo e poi si beve birra in compagnia: quindi sì alla birra, i cocktail colorati e zuccherosi li lascio agli astemi e ai bimbiminkia.

    Niente Beatles, se la tiravano (e se la tirano ancora). Harry Potter e fantasy mi sono sconosciuti, li frequento da lontano con le trame tramortite.

    Tutto il resto mi scivola, ho un cellulare che fa solo il cellulare, fotografo con una compatta (o reflex, quando serve l’impegno) a cui non chiedo d’andare su internet: se non sono davanti al pc, sono offline. E non mi si rompano le balle se non rispondo a “tweettemail” d’ogni sorta. Cerco d’avere una vita normale, nonostante Giramenti.

    Insomma, a qualcosa ho risposto. 😀

  2. Moka o nespresso?
    – Quel che ti pare, basta che non manchi il latte.

    Trattoria o ristorante cinese (o africano o giapponese ecc. ecc)?
    – Pizzeria. Anche se a volte un po’ di Sushi …

    Francia o Inghilterra?
    – Nessuna delle due.

    Severus Piton o Sirius Black?
    – Renato Zero

    iPhone o sistema android?
    – Telefono a gettoni?

    Libri di carta o ebook?
    – Libri di carta, senza dubbio.

    Gialli o noir?
    – Gialli.

    Shopping in libreria o in negozio d’abbigliamento?
    – Libreria.

    Tacco 12 o birkenstock?
    – Ammirare scalzo il passeggiare di gnoccolone in tacco dodici.

    Calcio o rugby?
    – Rugby. Rincitrullisce meno gente rendendo i locali inpraticabili.

    Beatles o Rolling Stones?
    – Rolling Stones

    Lucas o Spielberg?
    – Lucas, credo.

    Birra o cocktail?
    – Birra se sono ai “Mastri d’Arme”, altrimenti analcolici.

    Harry Potter o fantasy?
    – Perché, Harry Potter rientra nella categoria del polpettone-collegiale? Di base il maghetto mi sta simpatico come un cavatappi nel sedere, quindi scelgo il Fantasy.

      1. Io avevo vicino la base dei fascisti, per evitarli dovevo fare il giro lungo. Ogni tanto lo facevo così lungo che approdavo su Mercurio.

Ehi, tu che stai per commentare. Sei proprio sicuro che il link al tuo blog inserito in calce al commento sia necessario?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...