Attenzione ai falsi amici

Interrompo la chiusura per ferie fino a BOH per una comunicazione di servizio, abbastanza importante. Stanno circolando mail di questo tenore:

Questa che ho screenshottato è la seconda che mi arriva in due mesi. Ora. Con la prima, giunta da Camilla, mi sono premurata di controllare prima che non si trattasse di una richiesta autentica. Non si sa mai, no?

La risposta è stata un esaustivo ‘ahahahahahahahah!’. Quindi la mail è finita nello spam. Quello che vedete è il secondo episodio.

Allora, un consiglio amichevole. Quando vi arrivano mail del genere, oltre a ignorarle e contrassegnarle come spam, avvertite il proprietario dell’indirizzo da cui giungono le missive. È una cosa carina, sintomo di educazione. Aiuta a ricordarsi di controllare le password sulle caselle di posta elettronica e a cambiarle se sono le stesse da quando Cavour inventò internet.

A proposito. Da quant’è che non aggiorno la mia password? Mumble mumble…

Vabbé.  Io ve l’ho detto, e se non è chiaro ve lo ripeto. Se vi arrivano mail in cui vi chiedono soldi da parte mia, non mandateli. O almeno, se proprio volete mandarmeli, chiedetemi l’IBAN. Ma questo potete farlo pure se non vi arrivano mail, eh. Non ho pregiudizi contro le offerte spontanee!

Torno a riposarmi. Sono sempre in fase BOH, quando ricomincio a reclamare state tranquilli che vi avverto.

Annunci

4 thoughts on “Attenzione ai falsi amici

  1. Trucco interessante.
    Un po’ complicato con la maggior parte dei miei account.

    “Ciao, sono Tale’s Teller, mi potresti mandare dei soldi?” Chi sarebbe così poco furbo da mandare soldi ad uno pseudonimo?

      1. Divido la specie in due categorie:

        1. Chi mi conosce di persona non rientra in una tale sfera di imbecillità quindi non manderebbe soldi a priori senza una conferma.

        2. Chi non mi conosce personalmente … dubito fortemente potrebbe mai avere motivi per mandarmi dei contanti senza avermi mai visto in faccia, senza sapere chi sono, dove abito o come mi chiamo.

  2. (a parte che io dubito dell’imbecillità anche di quelli che conosco fino a quando non ho la certezza matematica che effettivamente non siano imbecilli, perché gli esseri umani riservano sempre sorprese, signora mia… Poi sarebbe bello evitare gli imbecilli con il radar ma ogni tanto con gli imbecilli interagisci pure tuo malgrado)
    Tu parti dal presupposto che qui passino solo persone che mi conoscono o che hanno cognizione di quello che fanno. Invece a questo blog arriva gente che passa per caso cercando uffici reclami o informazioni e spesso non capisce al primo colpo che sta commentando in un luogo non adatto alla sua recriminazione. Prendendo atto che la gente fa queste cose, potrebbe pure mandare soldi ai suoi contatti che scrivono mail del tenore di cui sopra. Quindi io avverto che è meglio di no, non è bello, li stanno truffando e soprattutto è meglio avvertire l’amico del problema sulla sua posta elettronica.

    (Se ti raccontassi quanta gente telefonava a Cartasì dicendoci che aveva inserito i suoi dati in mail di pishing, senza ovviamente sapere che si trattava di mail di pishing, cominceresti a porti domande pure tu su ogni essere umano che ti circonda!)

Ehi, tu che stai per commentare. Sei proprio sicuro che il link al tuo blog inserito in calce al commento sia necessario?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...