Ma a Milano c’è la guerra?

No, perché a stare qui e leggere in giro per la rete la percezione è che si stiano menando forte, studenti e poliziotti.

Allora, siccome nella mitologia di famiglia l’ultima che disse una roba del genere fu la bisnonna Anna, preoccupata per il nipote prediletto (mio padre) a Milano, nel 1969, ecco,  forse si capisce perché mi pongo la domanda.

Quindi se mi rispondete mi fate una cortesia.

Potete anche cadaunare foto, eh. Al limite le pubblico col vostro nome. Però fatemi sapere se a Milano c’è la guerra, semmai prendo il treno e un po’ di sampietrini e vi raggiungo.

Annunci

Ehi, tu che stai per commentare. Sei proprio sicuro che il link al tuo blog inserito in calce al commento sia necessario?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...