Di documentari e di autoreferenzialità – Giulio Cingoli

 

Allora, ogni tanto succede che il passato ritorni, senza nemmeno troppa prepotenza, semplicemente con una ricerca su google.

Ieri è tornato Giulio Cingoli. Sotto forma di documentario. Quello girato da me e Shantala, per la precisione.

Solo che stavolta abbiamo pure la prova provata che il documentario esiste: su youtube potete trovare un trailer. Questo:

Inoltre sul sito della Biblioteca Isimbardi potete avvnturarvi alla ricerca della scheda informativa, un po’ datata, ahimé (negli ultimi 10 anni ho fatto un sacco di altre cose, e le ha fatte pure Shantala. Però non siamo troppo schizzinose, ci accontentiamo).

Oh, la cosa buona è che il documentario è disponibile al prestito. Almeno così si capisce dalla scheda. Quindi se per pura coincidenza il trailer non vi facesse due palle così e voleste sorbirvi 22 minuti di vita di Cingoli, potete provare a chiederlo.

Secondo me ne vale la pena. Mica perché l’ho girato. Perché Cingoli è uno che vale la pena stare a sentire.

 

Advertisements

Ehi, tu che stai per commentare. Sei proprio sicuro che il link al tuo blog inserito in calce al commento sia necessario?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...