Gli annunci possibili – Giornalisti a noccioline (la nuova puntata)

Era tanto che non postavo annunci possibili (era tanto che mi prendeva lo sconforto leggendo la lista delle categorie protette a cui non appartengo per poter aspirare a un posto di lavoro e chiudevo subito, a dire il vero), ma non posso lasciarvi vivere senza leggere questo:

Un euro ad articolo

 

 

5 o 6 articoli al giorno di 300 parole massimo l’uno. Un affare, considerando che per scrivere un articolo di max 300 parole ci perdi… Un’oretta? Un euro all’ora mi sembra un compenso equo.  Che ci fai con sei euro al giorno? Un pasto?

Vi do* una notizia. Alla Caritas vi danno il pasto gratis, senza nemmeno farvi lavorare per sei ore. Forse se andate lì a fare la fila è meno impegnativo.  E vedete pure un sacco di varia umanità. I commensali della Caritas spesso sono persone più frequentabili dei vostri datori di lavoro.

Ve lo dico per esperienza di datori di lavoro e di commensali Caritas.

*Ho anche controllato che do non si scrivesse con l’accento, così, per la precisione.

Annunci

3 thoughts on “Gli annunci possibili – Giornalisti a noccioline (la nuova puntata)

      1. Al ribasso ci si adegua con la rapidità dell’usuraio, che è pari al quadrato della velocità della luce moltiplicato per la sommatoria del debito pubblico di tutti i paesi del terzo mondo, Italia compresa ovviamente.

Ehi, tu che stai per commentare. Sei proprio sicuro che il link al tuo blog inserito in calce al commento sia necessario?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...