Gli Annunci Possibili – A volte ritornano

Era un po’ che non impestavo il blog con un bell’annuncio possibile, di quelli che ti fanno anche un po’ felice per l’entusiasmo di aver trovato una succulenta prelibatezza nel mare degli annunci a cui non puoi rispondere perché ti mancano i requisiti.

Ecco, è con immenso piacere che vi parlo di questo annuncio della Network Evolution Srl.  Per meglio dire, è con immenso piacere che vi metto in guardia dal rispondere.

La Network Evolution Srl, infatti, altri non è che l’azienda dove ad agosto sostenni questo colloquio. E a cui non ebbi nemmeno bisogno di rispondere picche perché non mi richiamarono proprio. Ma tanto avevo già un altro lavoro a disposizione. Quindi anche sticazzi.

Come NESSUNO DI NOI avrebbe mai potuto aspettarsi, la suddetta NE (abbrevio per comodità) ha rimesso l’annuncio. Ma và? Con le premesse del simpatico individuo che suo malgrado il 10 agosto stava ancora facendo colloqui anziché stare n bermuda sulla spiaggia, è pure strano che abbiano aspettato novembre per ripubblicarlo. Ma tant’è,

L’annuncio da evitare come la peste si trova qui:

sometimes they come back

Sembra carino, ve’? Promette il back office. BACK OFFICE! NON DEVI STARE AL TELEFONO! Uno quasi ci si fionda a occhi chiusi, appena lo legge. Soprattutto se passa il tempo a rispondere a utonti della peggiore specie.

Poi scendi due righe sotto e leggi i requisiti che devi possedere e soprattutto il COMPENSO:

sometimes they come back 2

Allora, tu pensi che quei 450 siano tipo una roba prefissata di Infojobs, che magari è un’opzione preimpostata. E invece in sede di colloquio scopri che no, che se fai 20 ore settimanali quello è il tuo stipendio. Lordo. L’ho già scritto, ma come diceva Cicerone repetita juvant.

Se ci aggiungete quella simpatia che trasuda dal titolare, e la scarsa propensione a diventare sottoposti di un individuo simile, capite perché non è il caso, se avete un grammo di dignità, di accettare un posto simile. Piuttosto fatevi dare un pasto al giorno in Caritas, se siete proprio messi male.

A proposito. Immagino che la mia parola valga tipo quanto il due di briscola, in fondo è un’unica testimonianza.

Allora ve ne riporto un’altra, di un’attuale collega, pure lei alla ricerca in agosto e pure lei finita a rispondere a questo annuncio, attratta dal back office. A lei è andata un po’ peggio, da un punto di vista umano. In quel momento stava percependo la disoccupazione. Ormai al finire,  d’accordo, ma la stava comunque percependo.

Ora, un assegno di disoccupazione al 75% per un lavoro di 8 ore al giorno, ma pure per 6 ore al giorno, fidatevi sulla parola, è più alto del compenso proposto dal signore in questione.

La collega gli ha fatto notare che il compenso era un po’ basso, ed è partita la filippica contro la gente che si lamenta perché non trova lavoro e in realtà non ha voglia di lavorare.

Possiamo aggiungerci anche la proposta di farla lavorare in nero, giacché stava percependo disoccupazione, ma certo, già fai un contratto di collaborazione e poi proporrai un co.co.pro,ma perché dovresti assumerti l’onere di pagare i contributi quando quelli figurativi sono già coperti dall’INPS…

E insomma. Dite la verità. Anche voi non vedete l’ora di lasciare i vostri posti di lavoro pagati non dico bene ma a norma di legge e secondo CCNL di categoria sì, per correre a lavorare con quest’uomo.

Neh?

Annunci

Ehi, tu che stai per commentare. Sei proprio sicuro che il link al tuo blog inserito in calce al commento sia necessario?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...