Macchiato Inchiostro – Comunicazione di servizio per scribacchini avvinazzati e caffeinomani

Forse ve ne siete già accorti da soli. Però è sempre meglio ribadire le cose, più volte, perché non si sa mai. Uno passa e trova la serranda chiusa, ed è un peccato

Abbiamo dovuto chiudere il bar. Sì, quello che somigliava tanto alla grande catena. Che ha l’assonanza fonetica.

La grande catena si è scomodata  a mandarci una lettera dei suoi avvocati Ci hanno detto ‘non potete usare il logo e non va bene il nome perché c’è assonanza fonetica’

E insomma, quello che è successo è che ci siamo messe a un tavolino virtuale (è un bar virtuale) e abbiamo deciso che a noi, più che del nostro nome, interessava quello che ci facevamo, al bar virtuale.

Soprattutto, ma chi ce li ha i soldi per pagare un avvocato? (però questo tenetevelo per voi)

Così abbiamo preso, smantellato il logo, cambiato il nome, e trovato un nuovo posto dove continuare a fare quello che facevamo prima: bere un caffè dignitoso, un whisky che non sia sciacquatura di budella, scrivere, leggere, discutere di libri come ci pare, e tutte quelle cosette che facevamo prima, quando ogni due per tre entrava qualcuno che ci scambiava per la grande catena.

Abbiamo trovato un nome nuovo e aperto, per ora, una nuova pagina facebook. Adesso siamo Macchiato Inchiostro. Siamo sempre noi, eh, ma abbiamo un nome diverso.

Quando finiamo di lavorare alla ristrutturazione dei locali nuovi, vi lascio pure l’indirizzo preciso. Per ora se avete qualcosa da dirci, o se volete un caffè, passate su facebook e ve lo serviamo.

Vi dico un’altra cosa che dovete tenervi per voi. A me, l’idea che questi qui che sono dei giganti e si sono scomodati per dare una manata a un moscerino come noi che nemmeno gli faceva concorrenza, non so, mi fa sentire un po’ Davide.

Peccato che la mia fionda fosse rotta. Però son cose che uno le racconta al bar, davanti al whisky, una sera, e ci vien fuori un racconto di quelli che la gente ti guarda e dice ‘ma che cazzo stai dicendo?’.

E tu te la ridi sotto i baffi perché è vero, i giganti a volte si scomodano per i nani. E i nani quelle volte gongolano un po’. Ma solo un po’. Poi riprendono quello che stavano facendo.

Adesso scusate, ma vado a lucidare la macchina del caffè. Ci tengo, io, al mio caffè.

Annunci

One thought on “Macchiato Inchiostro – Comunicazione di servizio per scribacchini avvinazzati e caffeinomani

Ehi, tu che stai per commentare. Sei proprio sicuro che il link al tuo blog inserito in calce al commento sia necessario?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...