Assenze che pesano

Un tempo, fino a un paio di anni fa più o meno, passavo per la stazione di Bologna tornando a casa da Roma a Milano e viceversa. E dal finestrino, sulla banchina del binario 1, si vedeva chiaramente uno squarcio. Quello squarcio, sì.

Una volta, due inverni fa, a Bologna ci sono stata e ho preso il treno per tornare a Roma. Ero in anticipo, ho pensato di andarlo a vedere da vicino, lo squarcio. Fa impressione, già faceva impressione a vederlo dal finestrino, ma se scendi e lo guardi da vicino, dentro la sala d’attesa, ci sono pure le transenne, e ci stanno i nomi dei morti. Che è giusto, secondo me. Insomma, Bologna è vero che se la conosci non riesci a evitarla, e il 2 agosto non ne parliamo. Ma a me le targhe, i nomi dei morti, soprattutto di quelli inconsapevoli, servono. Mi servono per ricordarmi cosa succedeva in quegli anni, perché è da quella roba lì, e da quella prima, che viene la storia di questo paese. Non si scappa.

Quindi trovo giusto  che ci siano, i nomi, e che ci sia lo squarcio. E che sia visibile.

Solo che adesso non lo vedo più, lo squarcio. Adesso i miei treni viaggiano sotto, perché prendo l’alta velocità. Che è comoda, ma in un certo senso quando passo da Bologna mi toglie un momento importante. Quello del ricordo. Sì, va bene, si commemora il 2 agosto, Bologna, ma non è mica tanto vero. Certi morti dovresti tenerli sempre presenti, dovresti sempre averli sotto il naso, dovresti passare per il binario 1 della stazione di Bologna ogni volta che fai quella tratta, e ogni volta dovresti ricordartene, perché se lo meritano. Nessuno dovrebbe morire in quel modo e la gente che passa dovrebbe almeno ricordarselo ogni volta che passa davanti a quello squarcio.

Ecco, a me manca, questa cosa. Quello squarcio è un’assenza che pesa.

Annunci

Ehi, tu che stai per commentare. Sei proprio sicuro che il link al tuo blog inserito in calce al commento sia necessario?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...