E tu chi sei?

(e a te chettefrega?) Vabbé, facciamo finta di essere educati:

Giuliana Dea

Sono la stessa che riusciva a dire la cosa sbagliata (e a volte anche quella giusta) al momento sbagliato da queste parti.

Ora lo faccio qui sopra. E pure sulla pagina facebook dell’Ufficio Reclami.

Per ora sono in pausa da sceneggiature e romanzi. In compenso leggo molto.

Continuo a far parte della nutrita schiera degli operatori call-center che ricevono telefonate da utonti incapaci di usare internet per gli acquisti o per il reperimento di informazioni.

Sono anche su FriendFeed e su Facebook (ma sul Faccialibro non vi aggiungo se non vi fate riconoscere con cognome, nome, codice fiscale e  fedina penale)

Dimenticavo. Mi trovate anche su twitter. Però lo uso poco, quindi se non rispondo non restateci male.

Annunci

Una risposta a "E tu chi sei?"

  1. Piacere di conoscerti (anche solo virtualmente) Giuliana: per due buoni motivi: il primo perchè sei una compagna, come andava di moda chiamarsi una volta; il secondo perchè il tuo è un bel blog e sono piacevolmente interessato a leggerlo. Io sono, invece, l’autore della storiella che avete pubblicato oggi su starbooks e vivo facendo il tecnologo alimentare in quel di Ravenna. Ciao a presto

Ehi, tu che stai per commentare. Sei proprio sicuro che il link al tuo blog inserito in calce al commento sia necessario?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...